Alla scoperta di elefanti marini, cervi e balene: due giorni a Point Reyes in nord California

Point Reyes National Seashore è una penisola che si affaccia sul Pacifico, 50 kilometri a nord ovest di San Francisco.

Conosciuto dai più per il suo iconico lighthouse, questo parco naturale è molto più che l’immagine da cartolina del suo faro dal tetto rosso.
È un’oasi di tranquillità e natura a pochi kilometri da una grande metropoli come San Francisco.

Un’oasi fatta di colline che si trasformano in scogliere quando incontrano l’Oceano. Di cerbiatti che si rincorrono liberi fra la vegetazione. Di fattorie dove le mucche pascolano placide su distese di prati verdi. Di elefanti marini che si danno appuntamento sulle sue spiagge per la stagione dell’accoppiamento e della riproduzione.
Di balene che durante la loro migrazione si avvicinano alla spiaggia e deliziano i più fortunati con il loro sbuffo.

Devo ammettere che avevo consultato parecchie risorse online per organizzare il nostro weekend a Point Reyes.
Ma niente poteva prepararmi a tanta dirompente bellezza.


In Questo post:
Quando visitare Point Reyes
Cosa fare a Point Reyes con i bambini
Tomales Point Trail
Cypress Tree Tunnel
Drakes Beach
Point Reyes Lighthouse
Elephant Seals Overlook
Dove dormire a Point Reyes

Quando visitare Point Reyes

Data la sua posizione geografica, Point Reyes è particolarmente esposta al vento e alle intemperie. Nell’organizzare la visita è fondamentale informarsi in anticipo sulle condizioni climatiche, soprattutto se si viaggia con i bambini.
Durante i mesi estivi le piogge scarseggiano, ma le spiagge e la costa sono avvolte da una fitta nebbia quasi tutto il giorno.
L’autunno è indubbiamente il periodo migliore per visitare Point Reyes: durante i mesi di Settembre e Ottobre la penisola gode di giornate di sole e venti deboli.
In inverno, a partire da Novembre, si registra il maggior numero di precipitazioni e il vento si fa più forte.
In primavera i venti sono ancora moderati, mentre le temperature si fanno più miti.
In qualsiasi stagione decidiate di visitare Point Reyes vestite i bambini a strati, e non dimenticate il cappello per coprirli dal vento.

Cosa fare a Point Reyes con i bambini

Tomales Point Trail

Il Tomales Point Trail è un sentiero che attraversa le colline e corre lungo la costa offrendo una splendida vista sulle scogliere e l’Oceano.
Nonostante la sua lunghezza di circa 16 kilometri (tra andata e ritorno), questo hike non è impegnativo, ed è adatto ai bambini anche più piccoli, basterà non percorrerlo tutto e tornare indietro quando si saranno stancati.
Il sentiero parte dallo storico Pierce Point Ranch, un insieme di antichi edifici bianchi, risalenti al 1858, che includono una scuola, la bottega del fabbro e la stalla.

Oltre a suggestivi panorami sulla costa, questa escursione offre la possibilità di avvistare la colonia di cervi che abita nel parco, diverse specie di uccelli e addirittura coyote.

Durante la nostra passeggiata non siamo stati molto fortunati con i cervi. Siamo riusciti a vederne parecchi, ma solo in lontananza.
Sulla strada del ritorno, però, abbiamo avuto la sorpresa di avvistare un coyote.

Cypress Tree Tunnel

Il Cypress Tree Tunnel è una delle attrazioni più famose e fotografate di Point Reyes.
Situato lungo la strada che porta al faro, e a Drake Beach, vale sicuramente un breve stop.
Il tunnel è creato da due file di cipressi che corrono parallele, e i cui rami si incontrano fino a toccarsi, creando un’atmosfera suggestiva.
Il tramonto è l’ora migliore per fotografare il Cypress Tree Tunnel, e cogliere i giochi di luce ed ombra creati dai raggi del sole che penetrano tra i rami.

Drakes Beach

Drakes Beach è un’enorme distesa di sabbia, racchiusa tra le onde dell’Oceano e la scogliera alle sue spalle.
Qui, con un po’ di fortuna, tra Dicembre e Marzo si possono avvistare diversi esemplari maschi di elefanti marini, distesi sulla sabbia al sole.
Questa spiaggia è un ottimo spot per una pausa picnic con i bambini.
Al visitor center, un’interessante esposizione racconta la storia dell’evoluzione della fauna locale.
Qui inoltre, nei weekend invernali, si possono acquistare i biglietti per lo shuttle che porta al faro e all’Elephant Seals Overlook (7 dollari per gli adulti, gratis per i bambini sotto i 15 anni).

Point Reyes Lighthouse

Il Point Reyes Lighthouse è una delle attrazioni simbolo della California, e da solo vale la visita a Point Reyes.
Il faro e il Vistor Center sono aperti dal Venerdì al Lunedì dalle 10.00 alle 16.30.

Durante i weekend invernali la strada che porta al faro, viene chiusa al traffico, e l’accesso è permesso esclusivamente con lo shuttle che parte dal Visitor Center di Drake Beach.

Una volta arrivati alla fermata, una strada asfaltata lunga 400 metri porta fino al Visitor Center.
Lungo questo breve percorso si gode di una splendida vista dall’alto sulla costa.

Camminando per il sentiero abbiamo incontrato diversi cerbiatti, a pochi metri da noi.

L’incontro con gli animali in libertà è sempre molto emozionante per i bambini. Hanno fatto attenzione a non alzare la voce per non spaventarli, e sono rimasti ad osservarli estasiasti.

Alla fine del breve sentiero si raggiunge il Visitor Center, all’interno del quale una piccola esposizione racconta la storia del faro, e illustra le caratteristiche delle balene che popolano la costa durante la loro migrazione.
I bambini hanno guardato con interesse l’enorme teschio di balena esposto subito fuori dal Visitor Center.

Superato il Visitor Center la vista si apre sull’attrazione principale: il faro di Point Reyes, che si erge sulla punta del promontorio con il suo iconico tetto rosso.

Per raggiungere il lighthouse è necessario scendere una scalinata da 313 gradini, lungo la quale si trovano diverse panchine per riposarsi, e postazioni per scattare fotografie.

L’interno del faro e dell’edificio sono aperti al publico, e contengono pannelli esplicativi e antichi macchinari.

Il lighthouse si trova in una posizione privilegiata per il whale watching, e con un po’ di pazienza e di fortuna si possono avvistare le balene che si avvicinano alla costa durante la loro migrazione.

Elephant Seals Overlook

L’Elephant Seal Overlook si trova 3.5 kilometri ad est del faro.
Durante i weekend invernali è raggiungibile esclusivamente attraverso lo Shuttle che parte da Drakes Beach.
Dalla fermata dello shuttle, un breve sentiero in piano, porta ad una terrazza panoramica dalla quale si possono osservare decine di elefanti marini con i loro cuccioli.

Dove dormire a Point Reyes

Data la sua posizione Point Reyes può essere visitata in una sola giornata, facendo base a San Francisco.
Se però avete un paio di giorni a disposizione, prendetevi del tempo per esplorare con calma la penisola, e non ve ne pentirete.
HI Point Reyes Hostel é un ostello immerso in una valle a pochi kilometri dalla spiaggia. L’ostello mette a disposizione delle famiglie camere private, una cucina comune, e un patio esterno con tavoli da picnic e barbecue.

One thought on “Alla scoperta di elefanti marini, cervi e balene: due giorni a Point Reyes in nord California

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s